ballottaggio amministrative 2018 francavilla fontana

A mezzanotte e un quarto circa del 25 giugno 2018, un boato di urla esplode in via Roma a Francavilla Fontana. Nelle sere d’estate italiana, le urla di gioia collettiva sono sempre associate ai mondiali, anche se quest’anno non può essere così. E allora, se non è per merito della nazionale, è merito (o colpa) della politica. Niente di tragico, il ballottaggio è terminato. Da un lato e dall’altro di via Roma, nell’uno e nell’altro comitato elettorale, gli occhi puntati sugli schermi dei cellulari si riempiono di lacrime. Amarezza e gioia si concretizzano fra le dita. Per molti la notizia appena arrivata è un duro colpo, per molti altri è una liberazione. La politica francavillese ha ottenuto una risposta, il popolo ha scelto. Mani sul viso e morsi alle labbra per i sostenitori di Bruno. Basta fare pochi passi e selve di braccia festanti si alzano e applaudono, si dimenano, gli occhi sono lucidi e felici, gli abbracci scambiati fra decine e decine di persone. Si fa festa, e la festa è tutta per lui, il vincitore del ballottaggio, Antonello Denuzzo, il nuovo sindaco di Francavilla Fontana, e per la sua squadra. Si improvvisa un corteo, un lungo corteo. Molti si uniscono alla festa, altri increduli restano in disparte. Si va verso Palazzo Imperiali, che accoglie tutti, e che da questo giorno avrà un nuovo inquilino.

SOSTIENI PETROLIO!

Petrolio Magazine è fatto con dedizione, su base volontaria, dai soci dell’associazione Petrolio Hub. Non è un progetto a scopo di lucro, ma se ti piace il nostro lavoro e vuoi che continui, ti chiediamo di sostenerci con una donazione. Grande o piccola, ci farà decisamente felici: è bello sapere che quello che fai è importante per qualcuno. Grazie!