Tornano le serate con Petrolio: dopo l’appuntamento dedicato alla Cina dello scorso novembre, stavolta andremo alla scoperta dei legami e delle radici italiane nel mondo, soprattutto in Sud America, con l’associazione pugliese Raíz Italiana.

Raíz Italiana aiuta i discendenti italiani sparsi per il globo a rintracciare le proprie origini. Lo fa attraverso ricerche storico-familiari, ricostruzioni di alberi genealogici, promozione della cultura italiana e assistenza nell’organizzazione dei viaggi delle radici.


Il progetto è frutto della ricerca di dottorato di Marina Gabrieli, presidente di Raíz. La ricerca ha indagato il sentimento di appartenenza dei discendenti italiani d’Argentina, con particolare riferimento ai viaggi che realizzano alla scoperta delle proprie origini. Un lavoro nato all’interno del corso di dottorato “Beni Culturali e Territorio” dell’Università di Roma Tor Vergata, con il supporto del Ufficio ENIT di Buenos Aires, e promosso attraverso la maggior parte delle istituzioni e associazioni italiane d’Argentina.

Nel 2017, dopo essere risultato vincitore dell’Avviso Pubblico PIN – Pugliesi Innovativi (iniziativa finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato alle Politiche Giovanili, ARTI, Fondo Sociale Europeo e Ministero dello Sviluppo Economico Italiano), il progetto Raíz Italiana è diventato una realtà associativa con sede in Puglia e operante in tutta Italia.

Domenica 29 dicembre (ore 18.30, Studio Lampo) Attilio Ardito e Mariana Bobadilla, rispettivamente tesoriere e vicepresidente di Raíz Italiana, saranno ospiti di Petrolio per raccontare il lavoro dell’associazione dal 2017 ad oggi.

Con loro porteranno un bel po’ di storie di italiani emigrati in Sud America (con qualche sorpresa “francavillese”) e il primo volume della Guida alle radici italiane, progettata e realizzata con il sostegno della direzione generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

A dialogare (sorseggiando mate) con Attilio e Mariana ci sarà Valerio Nisi di Petrolio Magazine.



(Progetto grafico: Antonio di Summa)



SOSTIENI PETROLIO!

Petrolio Magazine è fatto con dedizione, su base volontaria, dai soci dell’associazione Petrolio Hub. Non è un progetto a scopo di lucro, ma se ti piace il nostro lavoro e vuoi che continui, ti chiediamo di sostenerci con una donazione. Grande o piccola, ci farà decisamente felici: è bello sapere che quello che fai è importante per qualcuno. Grazie!